Viaggio in Islanda | Una vacanza sull'Isola del ghiaccio e del fuoco
Viaggi, scoperta e avventura

Viaggio in Islanda | Una vacanza sull’Isola del ghiaccio e del fuoco

L’Islanda è un isola capace di emozionare chiunque decida di visitarla, dove la natura fa da padrona e dove sembra non essere mai avvenuta l’epoca della nascita delle industrie. Vulcani attivi, cascate, grotte di ghiaccio, geyser e lande desolate sono solo alcune delle bellezze naturalistiche da ammirare in un viaggio su questa meravigliosa isola che è l’Islanda.

Una destinazione davvero insolita e originale per una vacanza avventurosa. Chiamata isola del ghiaccio e del fuoco per gli elementi che la contraddistinguono. Dagli scenari tipicamente artici con ghiacciai e laghi disseminati d’iceberg, che si contrappongo al magma e alla lava perché l’Islanda è una terra vulcanica attualmente attiva. A questi due elementi ne va aggiunto un terzo, che è il mare essendo un’isola. Anche i colori della bandiera (blu, bianco e rosso) ricordano appunto i 3 elementi appena citati.

Vediamo in questo articolo cosa visitare e quali attrazioni sono presenti. Ma anche consigli pratici per chi decide di svolgere una vacanza su questa affascinante meta Europea. Inoltre puoi trovare alcuni siti utili per pianificare un viaggio in Islanda organizzato o fai da te.

 

Potrebbe interessarti anche: Viaggio in Thailandia | Organizzato o fai da te

 

Islanda cosa vedere durante il viaggio e quando andare

[torna all’indice dei contenuti]

L’Islanda è la seconda isola più grande d’Europa e nello stesso tempo uno dei paesi meno popolati. Dove circa il 70% della popolazione vive nella capitale Reykjavík. Un’isola meravigliosa dove svolgere un viaggio grazie alle tante attrazioni naturali e alla vasta offerta di tour avventurosi.

Uno stato scandinavo che spesso ricordiamo grazie anche alle leggende nordiche e alle storie reali sui vichinghi che hanno conquistato queste terre. Da cui si può intuire come hanno inciso sulle tradizioni, il retaggio e la lingua.

L’unica strada percorribile con un auto normale è la Ring Road, che con un itinerario ad anello unisce le regioni dell’isola. Se invece vuoi inoltrarti nell’entroterra è assolutamente necessario un mezzo 4X4.

Sono davvero molti i luoghi di spettacolare interesse da visitare. Imponenti ghiacciai, molteplici cascate con un fascino difficile da raccontare, sorgenti termali,  geyser, vulcani attivi, estesi deserti di lava e territori fatti di sabbia nera o rossa. Si possono visitare, con tour speleologici, ghiacciai come quello del Parco Nazionale Vatnajokull o fare escursioni nella riserva naturale di Skaftafell.

Quindi la lista che trovi di seguito è solo una piccola parte delle tante attrazioni che puoi trovare durante un viaggio in Islanda.

Piccola curiosità; molti dei luoghi che trovi elencanti, come ad esempio l’area intorno al lago Mývatn o le spiagge nere di Reynisfjara, sono state alcune delle location della famosa serie Il Trono di Spade.

Il clima e quando andare

Il periodo migliore per visitare l’Islanda dipende da cosa vuoi vedere, quali attività vuoi svolgere e il clima che prediligi. Per quel che riguarda le temperature ricorda che stiamo parlando di un paese vicino al circolo artico. Quindi durante l’estate si trovano temperature medie di 15/16 gradi, l’inverno naturalmente è molto freddo. Ma se non hai problemi con le basse temperature quello è il periodo dove puoi ammirare l’aurora boreale, cioè da agosto/settembre al mese di marzo.

Le attrazioni da visitare e le attività da fare durante il viaggio

[torna all’indice dei contenuti]

Le attività da svolgere durante un viaggio in Islanda sono strettamente legate al territorio e alle attrazioni naturali presenti. Escursioni nei parchi nazionali e tra i ghiacciai, escursioni a cavallo, speleologia nelle grotte di ghiaccio, visita nei territori vulcanici, visita nelle località dove ammirare i geyser e l’aurora boreale, escursioni in kayak, tour per vedere dal vivo i puffin e altri animali presenti sull’isola. Insomma la scelta è ampia e varia.

Per quanto riguarda le attrazioni di seguito trovi una breve lista tra le migliori attrazioni presenti in Islanda. Un consiglio che vale per tutte le attrazioni è quello di prenotare il proprio biglietto per visitarle in anticipo, per evitare le lunghe code.

Per prenotare biglietti, tour o visite guidate da fare in Islanda qui sotto trovi tantissime attività all’aperto, escursioni, giri turistici e molto altro.

  1. Le principale attrazioni islandesi
  2. Tour e attività outdoor in Islanda
  3. Cose da fare nell’Islanda dell’est
  4. Attrazioni e tour Islanda del Nord

Puoi dare un’occhiata anche a queste attrazioni interessanti dell’Isola.

Ma vediamo quali sono alcune delle attrazioni e i luoghi da visitare nell’isola, che puoi trovare nei link precedenti.

Vicino a Reykjavík e zona ovest:

[torna all’indice dei contenuti]

Il vulcano e il ghiacciaio di Snæfellsnes

Snæfellsnes è una penisola della parte occidentale dell’Islanda. Dista circa 130 Km da Reykjavík ed è chiamata “La piccola Islanda” perché la maggior parte delle attrazioni naturali da visitare nella zona occidentale si trovano qui. Tra queste le più conosciute sono il vulcano Snæffels e il ghiacciaio Snæfellsjökull presente sulla vetta. Il vulcano è uno dei simboli del’Islanda.

Laguna Blu

Nei pressi di Grindavík, approssimativamente a 39 km dalla capitale si trova la Laguna blu (Blue Lagoon). Una delle attrazioni turistiche più visitate dai turisti durante il viaggio in Islanda per la sua termale.  A differenza di altre terme presenti in Islanda, si tratta di una piscina termale artificiale dove le acque sono riscaldate dall’energia geotermica del sistema vulcanico Svartsengi.

 

Geyser Strokkur in Islanda nella valle Haukadalur

Geyser Strokkur in Islanda – Foto di Hans – Pixabay

Il Circolo d’oro (Cerchio d’oro o Golden Circle)

Il Circolo d’oro o Golden Circle, è un itinerario escursionistico che permette di visitare 3 tra le principali attrazioni dell’isola. Il Parco Nazionale di Thingvellir, l’area geotermica di Geysir e la cascata di Gullfoss.

Il Parco Nazionale di Thingvellir

Il Parco Nazionale di Thingvellir (Parco nazionale di Þingvellir) fa parte dei patrimoni dell’umanità (UNESCO) e si trova nella parte sudoccidentale dell’isola. Luogo particolarmente significativo perché al suo interno si trova il punto di divisione fra le placche tettoniche dell’Eurasia e del Nord-America (la faglia di Silfra).

I Geysir

Nella valle Haukadalur, si trova l’area geotermica di Geysir. Dista circa 110 Km da Reykjavík, 10 Km da Gullfoss e dalla cascata e a 60 Km da Thingvellir. È il più antico geyser ed è il più grande presente, anche se ormai quasi completamente inattivo. Un geyser attivo da visitare però è il vicino Strokkur che erutta ogni 8/10 minuti circa, con getti d’acqua che possono raggiungere i 40 metri d’altezza.

Nord Islanda:

[torna all’indice dei contenuti]

Húsavík

Una delle cose da fare quando si va in viaggio in Islanda è avvistare le balene mentre si avvicinano alla costa per alimentarsi. Questo è possibile in molte città come Reykjavík e Akureyri. Ma Húsavík è considerato il luogo migliore dove avvistare le balene.

Húsavík è un paese del nord dell’Islanda nella baia di Skjálfandi, dove è possibile scorgere diversi cetacei oltre le balene e il periodo migliore è da Giugno ad Agosto compreso.

Il lago e le sorgenti termali di Mývatn

Il lago di Mývatn si trova nel cuore dell’Islanda nordorientale, immerso in uno dei paesaggi più spettacolari dell’isola. Una suggestiva regione fatta di grotte di lava, rocce vulcaniche e località geotermiche. Da citare le sorgenti termali situate sulla collina di Jardbadshólark. Sorgenti naturali che portano l’acqua al complesso termale.

La riserva naturale di Hornstrandir

All’estremità settentrionale dei Fiordi Occidentali si trova una penisola con una ricca vegetazione, Hornstrandir. Quest’area è protetta a causa della sua fragilità ed è una delle ultime oasi naturali incontaminate rimaste in Europa. La Riserva Naturale di Hornstraindir è un’eccezionale meta per chi ama le escursioni tra la natura selvaggia dove osservare foche, volpi artiche e paesaggi immacolati.

Canyon Ásbyrgi

Nel Parco Nazionale di Jökulságljufur si può trovare un caratteristico canyon a forma di cavallo, il Canyon Ásbyrgi. Soprannominato il rifugio degli dei perché secondo la tradizione popolare qui si sono rifugiati gli Asi (antichi dei). Un altra leggenda narra che la sua particolare forma è dovuta al passaggio del cavallo di Odino, Sleipnir.

Ma a parte leggende e miti questa zona dell’isola è una meta ideale per gli appassionati di trekking in mezzo alla natura e a delle bellissime foreste di betulle. All’interno si trova un lungo sentiero che arriva fino alla cascata di Dettifoss.

fiordo di Dýrafjörður nella parte occidentale della penisola islandese
Fiordo di Dýrafjörður – Foto di Arvido – Pixabay

Le cascate di Dettifoss e di Goðafoss (Godafoss)

La cascata di Dettifoss è la prima delle cascate presenti in Islanda da visitare durante il viaggio o la vacanza. È una delle cascate più belle e famose dell’isola e d’Europa con un’altezza di 45 metri. Si trova all’interno del Parco Nazionale di Jökulságljufur.

Invece la cascata di Goðafoss, nonostante non sia la più grande tra quelle dell’isola, è tra le più visitate ed è probabilmente la più bella e affascinante. Letteralmente il nome significa “cascata degli dei” e ogni solstizio d’estate gli Asatruar, la parte della popolazione di religione pagana, si raduna per celebrare la festa della luce.

Fiordi occidentali (Nord-Ovest)

Tra i diversi fiordi presenti in Islanda quelli occidentali sono i più conosciuti. Probabilmente una delle zone più belle dell’isola che dovrebbero essere sempre inserite nel proprio itinerario di viaggio. Una regione poco frequentata dal gran parte del turismo dell’isola.

I fiordi occidentali si possono raggiungere in auto, in traghetto da Stykkishólmur e in aereo da Reykjavik.

 

Sud Islanda:

[torna all’indice dei contenuti]

La cascata Seljalandsfoss

Un’altra cascata che merita assolutamente di essere visitata è Seljalandsfoss, tra le più note cascate dell’Islanda. Una bellezza naturale di circa 65 metri immersa in un paesaggio senza pari, che offre la possibilità di ammirarla da dietro il muro d’acqua grazie a un sentiero che permette di passarci alle spalle.

La laguna glaciale Jökulsárlón

Tra i fiori all’occhiello della natura islandese c’è la laguna glaciale di Jökulsárlón, uno dei luoghi più belli e affascinanti che si possono ammirare durante un viaggio in Islanda.

Si trova nel sudest dell’isola ed è diventata una delle maggiori attrazioni presenti, grazie al fascino e alla possibilità di osservare e navigare una laguna glaciale piena d’iceberg. Non lontano si trova Diamond beach (spiaggia di diamanti), che prende questo nome dai pezzi di ghiaccio che approdati sulla spiaggia – in contrasto con la sabbia nera(come Reynisfjara Beach) – rammentano diamanti che brillano al sole.

cascata Seljalandsfoss nella sud dell'Islanda
Cascata Seljalandsfoss – Foto di David Mark – Pixabay

La valle di Thorsmork (Þórsmörk)

Ritenuta dagli islandesi la zona con le montagne più belle in Islanda, la valle di Thorsmork (Þórsmörk) è una bellissima destinazione per i trekker, gli amanti delle escursioni guidate e luogo dove scalare le vette. Un’altra bellissima oasi dell’isola. La leggenda vuole che la valle abbia avuto origine da una martellata di Thor (dio dei fulmini).

Le spiagge della costa meridionale

Tutta la costa meridionale è una meta molto conosciuta dai turisti. Oltre ad alcune delle attrazioni appena elencate puoi trovare anche il  Parco nazionale del Vatnajökull. La costa meridionale è considerata un ottimo luogo dove svolgere tantissime attività outdoor. Trekking, tour 4×4 o parapendio sono solo alcune di queste.

Zona est Islanda:

[torna all’indice dei contenuti]

I Fiordi Orientali

Anche nella parte orientale dell’isola sono presenti i fiordi. Meno interessanti e più modesti di quelli occidentali, ma se ci si trova da quelle parti vale la pena visitarli.

Stuðlagil canyon

In Islanda sono presenti diversi canyon, ma la bellezza, il fascino e la magica atmosfera che ha lo Stuðlagil canyon è difficilmente eguagliabile. Numerose colonne di basalto e uno splendido fiume glaciale blu con un magnifico contrasto di colori. Uno di quei luoghi che rimarrà maggiorente impresso nei ricordi di viaggio; una gemma di questa isola.

canyon di Stuðlagil
Canyon di Stuðlagil | Foto di Athanasios – Adobe stock

Le cascate Fardagafoss e Gufufoss

Altre due cascate da visitare, ma questa volta nel sud dell’isola, sono Fardagafoss e Gufufoss (da non confondere con Goðafoss).

Fardagafoss è una bellissima cascata appena fuori Egilsstaðir, nell’est dell’Islanda. Durante il percorso per raggiungerla si può godere della bellissima gola che lo costeggia e della vista su tutta la vallata. Dietro era presente una grotta, oggi crollata e non più visitabile, dove si narrava che chiunque fosse riuscito a entrarci, avrebbe potuto esaudire un desiderio.

Poco a monte c’è anche la piccola cascata chiamata Gufufoss, che durante l’estate risulta costantemente avvolta da una nube di vapore acqueo – che da origine al nome – a causa dello scioglimento delle nevi che accresce la portata del fiume.

Borgarfjörður eystri

Borgarfjörður eystri è un piccolo fiordo nel est dell’isola, molto frequentata dai turisti perché è il miglior luogo dove avvistare le pulcinelle di mare (fratercule o puffins). Infatti a pochi km è presente la riserva naturale di Hafnarhólmi, dove è possibile ammirare le pulcinelle di mare in tutta comodità da punti a pagamento per non disturbare gli uccelli e non invadere il loro habitat.

L’Islanda e l’aurora boreale

[torna all’indice dei contenuti]

Sicuramente una delle cose più spettacolari da vedere in Islanda è l’aurora boreale. Il periodo migliore per vedere questo bellissimo fenomeno naturale va dal mese di agosto/settembre al mese di marzo. In realtà le aurore boreali si verificano tutto l’anno, ma in estate il cielo è troppo luminoso perché siano avvistate a causa del sole di mezzanotte. I migliori periodi in assoluto sono quelli degli equinozi, quindi più o meno tra febbraio e marzo e tra settembre e ottobre. Pertanto se il tuo obiettivo è vedere l’aurora boreale devi organizzare il tuo viaggio scegliendo tra questi periodi.

Viaggio in Islanda costi

[torna all’indice dei contenuti]

Per quanto riguarda i costi, dipende tutto da quanti giorni, quali attività andrai a svolgere e quale sarà il tuo itinerario. Queste scelte possono far aumentare o diminuire il prezzo in modo non indifferente. Mediamente può aggirarsi intorno ai 1200/1500 euro. Ma ci sono soluzioni anche molto più economiche. Tutto dipende anche se decidi di fare un viaggio acquistando pacchetti o se vuoi prenotare tutto autonomamente.

Qui di seguito trovi alcuni pacchetti viaggio che vanno dai 600 euro per arrivare a pacchetti da 2000 euro. Più avanti ancora trovi invece tutto il necessario per organizzare il tuo viaggio fai da te in Islanda. Dai un occhiata per farti un idea sul prezzo delle varie soluzioni.

Viaggio in Islanda organizzato

[torna all’indice dei contenuti]

Quelli esposti di seguito sono pacchetti per viaggi organizzati in Islanda con una durata che va da 6 a 12 giorni e con diverse destinazioni e itinerari. Gran parte di questi pacchetti sono fly and drive, cioè con un itinerario organizzato con il noleggio di un auto per seguire il percorso di viaggio in modo autonomo. Ma è presente anche un tour classico.

Precisiamo che Zenhikers.it non è un’agenzia di viaggi ma un semplice blog d’informazione. I link presenti portano al sito dell’agenzia che propone i pacchetti qui elencati. Pertanto leggi attentamente l’offerta che ti interessa sul loro sito, qui puoi trovare un riassunto delle proposte.

Percorso nell’isola di Ghiaccio di 8 giorni

[torna all’indice dei contenuti]

Viaggio con un percorso che in solo 8 giorni ti permettere di vedere alcune delle principali attrazioni dell’Islanda. Prelevata l’auto a noleggio, che potrai ritirare all’arrivo, non ti resta che seguire il tragitto programmato. Un percorso che potrai modificare a tuo piacimento, dedicando il tempo che desideri ai luoghi proposti. Guarda l’itinerario di viaggio con tutto il programma, quello che ti offre questo pacchetto e i maggiori dettagli sull’offerta dell’agenzia. Puoi anche scaricarti il file pdf per leggerlo con tranquillità. Se vuoi aggiungere attività extra che non sono comprese, come segnalato nel programma, puoi trovarle nei link che trovi nei capitoli precedenti.

 

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo di A/R.
  • Pernottamento a Reykjavik.
  • Trattamento scelto a Reykjavik.
  • Pernottamento a Borgarnes.
  • Trattamento scelto a Borgarnes.
  • Pernottamento a Akureyri.
  • Trattamento scelto a Akureyri.
  • Pernottamento a Egilsstaðir.
  • Trattamento scelto a Egilsstaðir.
  • Pernottamento a Höfn.
  • Trattamento scelto a Höfn.
  • Pernottamento a Suðurland.
  • Trattamento scelto a Suðurland.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione di viaggio.

 

Il tuo viaggio non include:

  • Eventuali pedaggi stradali
  • Attività non incluse nel pacchetto

Percorso nel sud dell’Isola di Ghiaccio di 6 giorni

[torna all’indice dei contenuti]

Questo itinerario di viaggio ha una durata di 6 giorni e si sviluppa totalmente nel sud dell’isola, con partenza dalla capitale Reykjavik. Tra le attrazioni più importanti presenti nel programma di viaggio puoi trovare il Cerchio d’oro e il Parco Nazionale di Skaftafell, con paesaggi che puoi trovare solo in Islanda. La vacanza termina nella capitale dove ti rimarrà una giornata libera per visitarla e per poter realizzare eventuali attività opzionali.

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo A/R.
  • Pernottamento a Hveragerði.
  • Trattamento scelto a Hveragerði.
  • Pernottamento a Kirkjubæjarklaustur.
  • Trattamento scelto a Kirkjubæjarklaustur.
  • Pernottamento a Vík í Mýrdal.
  • Trattamento scelto a Vík í Mýrdal.
  • Pernottamento a Reykjavik.
  • Trattamento scelto a Reykjavik.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione viaggio.

Il tuo viaggio non include:

  • Eventuali pedaggi stradali
  • Attività non incluse nel pacchetto

Scopri la magia dell’Islanda da Sud a Nord con un viaggio di 8 giorni

[torna all’indice dei contenuti]

Un tour di viaggio in stile classico, cioè di gruppo con una guida locale che accompagnerà la comitiva nelle visite presenti nel programma. A differenza degli altri viaggi presenti in questa lista è l’unico dove non viene noleggiata l’auto perché non necessaria, visto gli spostamenti con mezzi adeguati alle dimensioni del gruppo. Le attrazioni presenti in questo pacchetto sono tante e la durata è di 8 giorni. Leggi attentamente il programma giornaliero per scoprirle tutte. Visiterai tutte migliori attrazioni naturalistiche dell’Islanda.

 

  • Tour classico di 8 giorni dell’Islanda (Reykjavik, Golden Circle, Skogafoss, Vik, Reynisfjara, Jökulsarlón, Fiordi Orientali, Detifoss, Myvatn, Hverarönd, Akurey, Glaum Baer, Borgarnes,  Penisola di Snæfellsnes, Kirkju, Fellfoss, Borgarnes, Reykjavik).

 

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo A/R.
  • Pernottamento presso gli hotel (o categoria simile) selezionati .
  • Trasporto in veicoli adeguati alle dimensioni del gruppo.
  • Visite in servizio regolare menzionate nel programma e che non appaiono come opzionali.
  • Guida locale accompagnatore bilingue di lingua italiana ed spagnola.
  • Trattamento come da programma.
  • Assicurazione viaggio.

Il tuo viaggio non include:

  • Trasferimenti Areporto-Hotel-Areoporto
  • Attività non incluse nel pacchetto

Gira intorno all’Islanda attraverso la Ring Road con un itinerario ad anello (12 giorni)

[torna all’indice dei contenuti]

Non c’è migliore alternativa per scoprire i posti più conosciuti di questo territorio che noleggiare un’auto e viaggiare sulla Ring Road. Questo è il pacchetto viaggio con più giorni a disposizione presente tra le offerte. 1.330 Km che permettono di visitare delle meraviglie naturali impossibili da dimenticare. Partenza da Reykjavik per girare l’isola da sud, est, nord e ovest, transitando per i laghi caldi e la costa ricca di fiordi.

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo A/R.
  • Pernottamento a Reykjavik.
  • Trattamento scelto a Reykjavik.
  • Pernottamento a Selfoss.
  • Trattamento scelto a Selfoss.
  • Pernottamento a Kirkjubæjarklaustur.
  • Trattamento scelto a Kirkjubæjarklaustur.
  • Pernottamento a Höfn.
  • Trattamento scelto a Höfn.
  • Pernottamento a Egilsstaðir.
  • Trattamento scelto a Egilsstaðir.
  • Pernottamento a Húsavík.
  • Trattamento scelto a Húsavík.
  • Soggiorno nell’hotel scelto a Akureyri.
  • Trattamento scelto a Akureyri.
  • Pernottamento a Norðurland vestra.
  • Trattamento scelto a Norðurland vestra.
  • Pernottamento a Snaefellsnes.
  • Trattamento scelto a Snaefellsnes.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione di viaggio.

 

Il tuo viaggio non include:

  • Eventuali pedaggi stradali
  • Attività non incluse nel pacchetto

Scopri le meraviglie naturali dell’Islanda da sud a Ovest (8 giorni)

[torna all’indice dei contenuti]

Un altro viaggio nel sudovest dell’Islanda. In questo itinerario potrai visitare luoghi come Geysir, Fludir, Gullfoss, Skogar, Reynishverfisvegur, Vik e anche la famosa Laguna blu. 8 giorni nel Paese con uno dei cieli più affascinante del mondo grazie alla magnificenza dell’aurora boreale.

 

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo A/R.
  • Pernottamento a Reykjavik.
  • Trattamento scelto a Reykjavik.
  • Pernottamento a Snaefellsnes.
  • Trattamento scelto a Snaefellsnes.
  • Pernottamento a Suðurland.
  • Trattamento scelto a Suðurland.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione di viaggio.

Il tuo viaggio non include:

  • Eventuali pedaggi stradali
  • Attività non incluse nel pacchetto

Attraversa il Sud dell’Isola con questo itinerario meridionale (8 giorni)

[torna all’indice dei contenuti]

Un itinerario nella parte meridionale dell’isola dove potrai scoprire una natura incontaminata. Potrai visitare luoghi affascinati come il Parco Vatnajökull o rimanere stupito/a dal colore nero della sabbia di queste località. E per combattere il freddo, immergerti nelle piscine dei centri termali del sud dell’Islanda.

 

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo di A/R.
  • Pernottamento a Reykjavik.
  • Trattamento scelto a Reykjavik.
  • Pernottamento a Selfoss.
  • Trattamento scelto a Selfoss.
  • Pernottamento al Parco Nazionale Vatnajökull.
  • Trattamento Sceltico al Parco Nazionale Vatnajökull.
  • Pernottamento a Vík í Mýrdal.
  • Trattamento scelto a Vík í Mýrdal.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione di viaggio.

Il tuo viaggio non include:

  • Eventuali pedaggi stradali
  • Attività non incluse nel pacchetto

Viaggio nel Sud dell’Islanda di 6 giorni

[torna all’indice dei contenuti]

Se ami viaggiare in auto in paesi dall’ambiente selvaggio, l’Islanda con i suoi paesaggi soddisferà le tue aspettative. Ghiacciai, vulcani, iceberg, cascate e geyser rendono l’isola l’ultimo angolo incontaminato d’Europa.

Il viaggio a una durata di 6 giorni dove visitare il sud di questo fantastico paese. Leggi i dettagli sul sito di prenotazione.

Il tuo viaggio include (leggere attentamente nella pagina di prenotazione):

  • Volo A/R.
  • Pernottamento a Reykjavik.
  • Trattamento scelto a Reykjavik.
  • Pernottamento a Vík í Mýrdal.
  • Trattamento scelto a Vík í Mýrdal.
  • Pernottamento a Kirkjubæjarklaustur.
  • Trattamento scelto a Kirkjubæjarklaustur.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione di viaggio.

Il tuo viaggio non include:

  • Eventuali pedaggi stradali
  • Attività non incluse nel pacchetto

Viaggio in Islanda Fai da te

[torna all’indice dei contenuti]

Visti i pacchetti viaggio ora diamo un’occhiata a delle soluzioni utili per organizzare la vacanza in Islanda in autonomia. Se sei uno che preferisce fare da se e non avere limiti, anche minimi, dati dai viaggi organizzati allora la prima cosa da valutare è quale itinerario vuoi percorrere e quali attrazioni visitare.  Dovrai scegliere gli alberghi o gli ostelli dove soggiornare e l’auto da noleggiare per percorrere il tuo itinerario. Dovrai prenotare in anticipo le attrazioni dove occorre il biglietto per evitare lunghe code ed evitare costi esorbitanti dovuti anche all’alta stagione.

Il costo della vita in Islanda è abbastanza alto e organizzarsi in anticipo aiuta a mantenere un tetto suoi costi. Possiamo dire che per visitare l’Islanda non è possibile improvvisarsi.

Voli per il viaggio in Islanda e trasferimenti:

[torna all’indice dei contenuti]

Per quanto riguarda i voli di seguito trovi alcune soluzioni da diverse città:

 

Per noleggiare l’auto il consiglio che mi sento di darti e di prendere una macchina 4X4, così da non precluderti nulla e muoverti liberamente. Perché tolta la Ring Road, tutte le altre strade sono impraticabili con un auto non adatta a uno sterrato, sopratutto durante le piogge. Di seguito i servizi di noleggio.

  1. Prenota la tua auto per l’Islanda
  2. Noleggia il tuo fuoristrada
  3. Prenota la tua auto 4×4
  4. Noleggia il fuoristrada per visitare l’Islanda

Controlla bene i dettagli e se hai necessità diverse modifica la ricerca. Per comodità è preimpostato con ritiro e riconsegna presso l’aeroprto Reykjavik e i mezzi sono 4×4 o simili.

Se invece vuoi girare l’isola su due ruote prenota il noleggio della moto

Soggiorno e assicurazione di viaggio per l’Islanda:

[torna all’indice dei contenuti]

Dai un’occhiata a queste possibilità che offre l’isola per ciò che riguarda il soggiorno e trova il prezzo migliore. Puoi utilizzare la mappa o la barra di ricerca se conosci già le città in cui vuoi soggiornare.

 



Booking.com

 

 

Importantissima l’assicurazione; in qualsiasi viaggio, sopratutto se al di fuori dei nostri confini, ti permette di evitare spiacevoli sorprese (perdita bagagli, cancellazione voli, ecc). Vedi se tra queste trovi quella che fa al caso tuo.

  1.  Proteggi la tua vacanza con Columbus
  2. L’assicurazione di viaggio internazionale

Non dimenticarti di prenotare le attrazioni che vuoi visitare. Per fare ciò vedi quelli segnalati precedentemente nei paragrafi dove parlo su cosa vedere durante un viaggio in Islanda.

Ma prima di tutto ti occorre una mappa per organizzare il tuo itinerario di viaggio. Qui ti viene in soccorso My Maps di Google, facile da personalizzare con i luoghi che vuoi visitare

 

Come accennato precedentemente Zenhikers.it non è un’agenzia ma solo un sito d’informazione. Tutti i link sono affiliazioni che permettono al sito di portare avanti il progetto e continuare a scrivere articoli e costruire contenuti interessanti su viaggi, escursioni, trekking e tutti gli argomenti per chi ama l’avventura e la vita otudoor.

 

Ricorda di seguirci anche sui canali social e di condividere gli articoli che ritieni più interessanti o utili

Buon viaggio Zen Hiker!

Foto in evidenza di Tawatchai1990 – Adobe stock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *