Val di Susa in inverno | Sciare e altre attività invernali - Zen Hikers
Attività su neve

Val di Susa in inverno | Sciare e altre attività invernali

Durante l’inverno le montagne della Val di Susa regalano panorami di una straordinaria bellezza. Angolo del Piemonte ideale per passare le vacanze e allontanarsi da tutto. Un luogo perfetto per trascorrere l’inverno, lontano dal caos e dalla frenesia della vita quotidiana.

La Val di Susa è una destinazione popolare per gli sport invernali e le attività outdoor da praticare sulla neve, ma anche d’estate è una valida alternativa alle vacanze al mare. Ottima meta per un week end in montagna o una vacanza in famiglia con i bambini.

Vediamo con questo contenuto quali attività offre e cosa fare durante l’inverno in questa incantevole vallata.

 

 

Val di Susa in inverno

[torna all’indice dei contenuti]

Le montagne della Val di Susa sono ricche di stazioni sciistiche, con piste per tutti i livelli. Le località più famose (Sestriere, Sauze d’Oulx, Cesana Torinese, Claviere, Pragelato e Sansicario) sono quelle dove è presente il comprensorio sciistico più esteso della valle, la Via lattea. A queste va aggiunto il Monginevro (Montgènevre) in territorio francese, che fa sempre parte del comprensorio sciistico italo-francese. E non bisogna dimenticare le località di Bardonecchia e Chiomonte.
Ma in aggiunta alle stazioni sciistiche, la valle offre tantissime attività invernali per chi vuole prendersi una pausa dallo sci e dallo snowboard. Dalle passeggiate invernali con le ciaspole a interessanti itinerari perfetti per lo sci di fondo, dalle escursioni in Sleddog a bellissimi tour in motoslitta e molto altro. Vediamoli nel dettaglio.

 

Sciare in Val di Susa

[torna all’indice dei contenuti]

L’attività principale per cui la Val di Susa è frequentata d’inverno è sicuramente lo sci alpino. Alcune delle diverse località turistiche che dispongono delle aree sci, sono tra le più importanti del Piemonte. Ma anche le stazioni sciistiche più piccole o le meno conosciute, hanno permesso a tantissime generazioni di valsusini e di torinesi di avvicinarsi agli sport invernali. Concedendo alle famiglie di passare dei week end o delle settimane bianche in armonia tra le montagne innevate della vallata.

Le sue rinomate stazioni sciistiche permettono a ogni tipo di sciatore di trovare un luogo perfetto per le sue abilità e la sua disciplina sportiva.

 

La Via Lattea e i comprensori sciistici più importanti della valle

[torna all’indice dei contenuti]

Per gli appassionati dello sci e dello snowboard, il comprensorio sciistico della Via Lattea offre circa 400 km di piste connesse tra loro, con numerosi impianti di risalita che collegano le località. Ma anche numerosi percorsi per lo sci di fondo e lo sci alpinismo, sia su piste battute che su neve fresca.

 

sciare sulla Via Lattea in Val di Susa - mappa comprensorio

 

Sestriere

Sestriere è la località sciistica della Val di Susa per eccellenza ed è sicuramente la più conosciuta del Piemonte. Voluta e fondata dalla famiglia Agnelli negli anni 30, con l’intento di fornire un luogo di villeggiatura ai lavoratori della Fiat di Torino.

Durante le Olimpiadi del 2006 è stata sede di uno dei villaggi olimpici della competizione e ha ospitato le gare di sci alpino maschile. Ancora oggi accoglie eventi di Coppa del Mondo di Sci.

 

 

Sauze d’Oulx

Con oltre 100 km di piste, Sauze d’Oulx è un’altra delle stazioni sciistiche della Via Lattea più frequentate. Con la sua eccellente posizione geografica offre splendide piste di varia difficoltà e uno splendido scenario paesaggistico. Soprannominato il Balcone delle Alpi è un vero paradiso per gli amanti dello sci.

 

 

Cesana Torinese e San Sicario

Anche San Sicario e Cesana Torinese furono scelte per ospitare le Olimpiadi invernali del 2006. San Sicario per accogliere le competizioni di Discesa Libera di Sci Alpino Femminile e di Super Gigante, mentre a Cesana Torinese (in località Pariol) le gare di bob, slittino e skeleton. La pista da bob è stata chiusa nel 2011 a causa degli alti costi di gestione.

Le piste da sci di San Sicario, che attraversano principalmente zone boschive, si collegano al Sestriere e a Sauze d’Oulx nella parte alta e con Cesana Torinese al fondo valle.

 

 

Claviere

La località sciistica di Claviere è situata al confine con la Francia, punto dove i due territori della Via Lattea si uniscono. Sono presenti diverse piste da sci, un trampolino per il salto e una pista di pattinaggio. È collegata al Monginevro dalle piste da sci, dagli impianti di risalita e dalla pista di sci di fondo, mentre con Cesana dagli impianti dei Monti della Luna.

 

 

Pragelato

Un altro bellissimo comprensorio della Alta Val di Susa, diventato la meta principale durante l’inverno per lo sci nordico, è Pragelato. Anche per questa località le Olimpiadi invernali del 2006 hanno avuto un importante risonanza, contribuendo a renderla celebre per lo sci di fondo. Disciplina per la quale molti sportivi decidono di frequentarla grazie agli abbondanti km di piste sempre ottimamente battute.

Ma Pragelato non è solo sci di fondo, perché durante le olimpiadi è stata la padrona di casa anche del salto con gli sci e non bisogna dimenticare i 50km di piste di cui alcune non battute per gli amanti del freeride.

 

 

Montgenèvre (Monginevro)

mappa piste da sci Monginevro

 

Nel comune francese di Montgenèvre (Monginevro in italiano) si trova l’area sci della Via Lattea situata oltre il confine italiano. Località adatta a famiglie con bambini grazie alle tante attività e manifestazioni organizzate, ma perfetta anche per i sciatori esperti che ricercano una località dal carattere sportivo.

 

 

Bardonecchia

[torna all’indice dei contenuti]

 

mappa sci Bardonecchia

 

I comprensori sciistici che compongono l’intera area sci di Bardonecchia sono: il Melezet, il Colomion-Les Arnauds e lo Jaffreau. Un totale di 100 km di piste (5 nere, 18 rosse, 16 blu) e 22 impianti di risalita.

Ma a Bardonecchia, nell’Alta Val di Susa, d’inverno si possono anche trovare una pista da fondo, numerosi percorsi segnalati per le ciaspolate e lo snowpark. Dove tutti gli appassionati di snowboard e del freestyle avranno la possibilità di dilettarsi in un’area destinata.

 

 

Chiomonte – Frais

[torna all’indice dei contenuti]

 

mappa sci piste frais

 

Nel comune di Chiomonte, a pochi km da Susa, è presente un piccolo comprensorio sciistico che per molti anni ha concesso a tantissime generazioni di valsusini della Bassa Val di Susa e molti torinesi di avvicinarsi al mondo dello sci e degli sport invernali.

Il comprensorio del Frais ha avuto un grande seguito soprattutto tra gli anni 90 e i primi anni del 2000, quando la località divenne partner ufficiale della Rossignol Racing. In quegli anni moltissimi atleti e diverse nazionali di sci, hanno frequentato le piste del Frais per allenarsi.

Anche se in questo momento non vive i tempi d’oro di quegli anni, rimane una bellissima località ideale per le famiglie o per chi cerca un luogo meno frequentato. Sono presenti 10 piste di cui 3 blu, 6 rosse e una nera.

 

 

Altre attività invernali da svolgere in Valle

[torna all’indice dei contenuti]

La Val di Susa è conosciuta soprattutto per le sue piste da sci e i suoi comprensori sciistici, ma a dirla tutta è una vallata che nel periodo invernale propone tante attività outdoor da praticare grazie alle sue montagne innevate.

Camminare tra i sentieri ricoperti di neve per raggiungere i numerosi rifugi situati sui pendii e sulle cime delle sue Alpi, praticare lo sci di fondo o lo sci alpinismo, percorrere sentieri guidando una slitta o una motoslitta. Queste sono solo alcune delle innumerevoli attività da praticare.

Senza tralasciare i tanti locali dove ritrovarsi tra amici la sera e vivere la movida del territorio, quando si abbandonano gli sci per passare qualche ora in compagnia prima di un meritato riposo.

 

Ciaspolate, percorsi per sci di Fondo e sci alpinismo in Val di Susa

La vallata con i suoi parchi protetti e le sue montagne è una meta perfetta per organizzare delle uscite con le ciaspole o per i più allenati praticare dello scialpinismo. Magari organizzando delle tappe nei rifugi custoditi dove fermarsi a mangiare qualcosa di caldo. Ma è anche una valle con diverse piste e itinerari per lo sci di fondo. Di seguito trovi alcuni contenuti con alcuni intressanti percorsi:

 

 

Sleddog – The Husky Experience a Sestriere e Pragelato

Un’altra attività per vivere l’esperienza delle montagne della Val di Susa in inverno è un’escursione nella bianca cornice delle Alpi conducendo una slitta trainata da dei bellissimi Siberian husky. Nella straordinaria esperienza dello Sleddog, verrai accompagnato/a da istruttori esperti. Le attività con la slitta vengono organizzate a Sestriere e a Pragelato.

 

 

Escursioni in motoslitta a Sauze di Cesana e Sestriere

Perché non attraversare le suggestive foreste e i paesaggi incantevoli dell’alta valle in motoslitta? Un modo unico per scoprire la Val di Susa durante l’inverno.

L’ebbrezza di guidare una motoslitta nelle avvincenti distese innevate delle montagne olimpiche, accompagnati da una guida esperta che ti guiderà tra le foreste alpine in assoluta sicurezza.

 

 

Conclusione

Se hai deciso di visitare la valle e di fermarti per qualche giorno, avrai necessità di trovare un posto dove soggiornare e dove fermarti a mangiare:

 

  1. Dove fermarsi a dormire in Val di Susa
  2. Dove fermarsi a mangiare in Val di Susa

 

Ora hai ciò che ti occorre per organizzare la tua vacanza o il tuo week end in questa affascinante vallata. Conosci altre attività invernali da praticare in Val di Susa? Scrivile nei commenti più in basso.

Ricorda di seguire Zenhikers.it sui canali social e di condividere i contenuti più utili e interessanti. Un piccolo gesto per crescere e migliorare insieme

 

Buon week end sulla neve Zen Hiker!

Foto di: alefolsom – Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *