Trekking al Monte Autore da Livata - Zen Hikers
Hiking e Trekking

Trekking al Monte Autore da Livata

Intraprendendo uno dei due percorsi che si spiegano di seguito, avrai l’opportunità di conquistare il Monte Autore, iniziando il tuo itinerario trekking da Livata. Questa vetta, terza in altezza tra i maestosi monti Simbruini, regala un panorama che toglie il fiato, un quadro vivente che cattura l’essenza della natura in tutta la sua imponenza. Da questa cima, nel cuore del Parco, i tuoi occhi potranno spaziare fino al Monte Velino e al Gran Sasso, e se il cielo sarà generoso, potrai persino scorgere le acque scintillanti del mare Tirreno.

Sul versante che appartiene alla Provincia di Roma, il Monte Autore si impone come la vetta più alta, sfiorando il cielo a 1855 metri.

Non meno affascinante è il panorama che si svela dalla cresta della montagna, un sentiero che ti condurrà alle Vedute – tappa imprescindibile del secondo percorso proposto. Da questa posizione privilegiata, potrai godere di una vista incantevole sul borgo di Vallepietra, un gioiello incastonato nel cuore della natura.

 

Mappe e tracce gpx: Trekking da Livata al Monte Autore

Facile trekking di sola andata per il Monte Autore. Si può decidere di passare per la strada o girando dietro le piste da sci, dove il percorso è davvero suggestivo. Il tracciato conteggia tempi e km solo per l’andata, quindi calcola il doppio per quantificare un percorso che considera il rientro al punto di partenza.

 


Difficoltà/Grado: Media (E – Escursionismo)

Tempistica: Circa 2½/3 ore

Lunghezza:  Circa 4 Km

Tipo di percorso: Andata

Scarica traccia gpx


In questo itinerario si segue il sentiero 672a per Campo dell’Osso, per poi imboccare il 651 che porta a Monna dell’Orso e alle Vedute. Dalle Vedute, dopo una eventuale pausa nell’area pic-nic, si prosegue sempre sul sentiero 651 fino alla vetta del Monte Autore e poi si scende fino alla Fonte degli Scifi. Dalla fonte si ritorna alle Vedute passando vicino al monumento dedicato alla SS. Trinità, per proseguire sul sentiero 673c e abbandonarlo per prendere la strada bianca che porta Campo Minio, dove confinante puoi trovare il rifugio non gestito Nibbio. Infine per rientrare a Livata e terminare il trekking bisogna servirsi del tracciato 672a.

 


Difficoltà/Grado: Media (E – Escursionismo)

Tempistica: Circa 3/4 ore

Lunghezza:  Circa 15 Km

Tipo di percorso: Anello

Scarica traccia gpx


Potrebbero interessarti anche altri itinerari: Escursioni sul Monte Livata e a Campo dell’Osso | Trekking della capitale

 

avvertenze e responasbilità escursioni

E tu hai già svolto un trekking da Livata al Monte Autore? Cosa ne pensi di questo itinerario? Scrivilo nei commenti sotto.

 

 

Ricordati di seguire Zenhikers.it sui canali social e condividi gli articoli più utili o gli itinerari più interessanti. Un piccolo gesto che aiuterà il sito a migliorare e crescere.

 

Buon trekking Zen Hiker!

Foto di: Briganteeolo – Wikiloc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *