La primavera in arrivo il 20 Marzo 2022 Si può anticipare il trekking?
Notizie e informazioni

La primavera in arrivo il 20 Marzo 2022 Si può anticipare il trekking?

Quest’anno l’inverno è stato molto mite, con poche nevicate e con giornate dove le temperature sono rimaste, per la maggior parte della stagione, sopra la media. Ora che siamo alle porte della primavera, che arriverà il 20 Marzo 2022, si possono già iniziare le escursioni di trekking o con le mountain bike? 

Aless 09/03/2022

La Primavera 2022 è alle porte

Mancano meno di 2 settimane all’arrivo della primavera 2022. Dopo un inverno più caldo della media, salvo improvvisi colpi di coda delle ultime settimane, la stagione invernale 2021/2022 è ormai quasi conclusa.

A parte qualche sporadica nevicata, parte delle nostre montagne sono senza neve e con le poche piogge del periodo risultano secche con una veste più adatta all’autunno.

Se le temperature dovessero mantenersi miti o aumentare mseguendo il trend delle ultime settimane, a breve dovremmo trovare un clima appunto primaverile.

Quindi visto che il tempo è più mite si possono anticipare i trekking o bisogna aspettare l’arrivo della primavera 2022?

 

Leggi anche: Turismo 2022: cresce in Italia l’interesse per le vacanze sostenibili

 

Anticipare il trekking e le escursioni si o no?

Se le temperature sono buone si possono anticipare il trekking e le escursioni delle belle stagioni? In linea di massima si ma sempre con attenzione dove si va.

Chi conosce la montagna sa che i versanti delle montagne cambiano l’uno dall’altro. Quelli meridionali più esposti al sole tendono ad avere meno neve, se non in qualche canalone o avvallamento. Diversamente quelli settentrionali, più in ombra, possono ancora presentare neve anche sopra i 1000 metri.

Nei versanti meridionali, a parte un po di freddo il mattino, si incominciano a trovare temperature più gradevoli nel pomeriggio e difficilmente si trova neve. In quelli settentrionali invece è più facile trovare neve spesso ghiacciata e le temperature risultano ancora fredde.

Per tanto se l’obbiettivo è quello di un escursione o un trekking semplice prima dell’arrivo della bella stagione e della primavera 2022, dove non occorrono picozze o ramponi, bisogna prediligere i versanti meridionali. Per quelli settentrionali occorre avere esperienza e attrezzature adatte.

Quindi per rispondere alla domanda iniziale; si è possibile anticipare le escursioni che normalmente si svolgono nella bella stagione scegliendo però il posto adatto, dove batte spesso il sole e guardando sempre il meteo prima di partire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *