Val Rendena Scopri Madonna di Campiglio e rilassati in Vallesinella
Viaggi brevi e gite fuori porta

Val Rendena Scopri Madonna di Campiglio e rilassati in Vallesinella

La Vallesinella e Madonna di Campiglio (Val Rendena) sono tra le località più incontaminate e belle del Trentino. Queste valli delle Dolomiti sono caratterizzate da un ambiente naturale e da un paesaggio di rara bellezza, circondate dalle imponenti montagne della regione.

Scopriamo di più su questo territorio e su cosa è possibile fare in queste vallate e nella popolare Madonna di Campiglio.

 

 

La Vallesinella

[torna all’indice dei contenuti]

La Vallesinella è un luogo ideale per gli amanti della natura e degli sport all’aria aperta. Circondata da una maestosa catena montuosa, offre numerose possibilità per praticare delle interessanti escursioni, sia a piedi che in mountain bike. Ci sono diversi sentieri escursionistici che conducono ai rifugi delle vette circostanti, offrendo viste panoramiche spettacolari sulle valli e sui dintorni.

La valle è famosa anche per le grotte scavate nella Dolomia sul Torrione di Vallesinella (visitabili solo con una guida) e per le sue affascinanti cascate scenografiche.

In inverno è coperta da una soffice coltre di neve, creando un’atmosfera magica e suggestiva. Periodo dove per gli amanti dello sci, nelle vicine valli, oltre ai comprensori sciistici (skiarea Pinzolo, skiarea Folgarida – Marilleva e  skiarea Madonna di Campiglio), si trova un’ampia scelta di piste da sci di fondo.

In estate la valle si trasforma in un’oasi verde, dove è possibile fare trekking, passeggiate, escursioni in mountain bike o semplicemente godersi il fresco clima di montagna. Inoltre, per rendere ancora più divertente la vacanza, ci sono diverse attività ludiche come il rafting e il canyoning nella vicina Val di Sole (a solo 1 ora di macchina) o l’arrampicata e l’alpinismo per i più esperti.

 

Panorama Tour: da Vallesinella a Malga Ritorto con sentieri e mobilità

 

In generale, la Vallesinella è una località perfetta per chi cerca una vacanza immersa nella natura, con una vasta scelta di attività outdoor e un’atmosfera tranquilla e rilassante. La bellezza del paesaggio e la tranquillità della valle, uniti alla possibilità di praticare diversi sport, rendono questa località una meta ideale per chi cerca una vacanza indimenticabile.

 

Madonna di Campiglio in Val Rendena

[torna all’indice dei contenuti]

Madonna di Campiglio è una località situata in Trentino nel cuore delle Dolomiti, nella Val Rendena al confine con la Val di Sole. Il nome deriva da un antico testo del 1222, scritto dal monaco Oprando, in cui si faceva riferimento all’Ospedale dove lui operava, quello della “gloriosissima Madre di Dio Maria di Ambino”. La seconda parte del nome “di Campiglio” significa “piccolo campo/pianura”, poiché la località si presenta come uno spiazzo pianeggiante.

Nel 1868, Giambattista Righi di Strembo eresse il primo albergo e costruì una strada di collegamento tra la Val Rendena e Campiglio. Nel XIX secolo, la località divenne molto popolare tra la nobiltà dell’Impero Asburgico.

Nella fine del 1800, la Principessa Sissi e l’Imperatore Francesco Giuseppe d’Austria trascorrevano le vacanze a Madonna di Campiglio. Si svolgevano attività come battute di caccia, concerti e balli, di cui oggi si può vedere traccia nelle celebrazioni annuali del “Carnevale Asburgico” e alcuni sentieri sono anche dedicati a loro.

Oggi

Con l’arrivo degli anni ’40 iniziarono a essere costruiti i primi impianti sciistici e le funivie, portandola a essere una famosa meta turistica per il turismo invernale ed estivo. Oltre ciò, queste strutture permisero la realizzazione di gare internazionali di Coppa del Mondo come la 3-Tre, ancora oggi uno degli eventi più importanti nel panorama dello sci alpino mondiale.

Madonna di Campiglio e la Val Rendena continuano ad essere una meta ambita per gli amanti degli sport invernali e per coloro che cercano un’esperienza unica immersi nella bellezza delle Dolomiti.

Famosa anche per la sua vita notturna, grazie ai molti locali e discoteche per divertirsi fino a tarda notte. Ma ovviamente il motivo principale per cui la gente decide di andarci è per sciare.

 

Madonna di Campiglio in inverno

[torna all’indice dei contenuti]

La stazione sciistica di Madonna di Campiglio offre un totale di 150 km di piste perfettamente preparate, con una vasta scelta di percorsi con diversi gradi di difficoltà.

Per chi ama le attività all’aria aperta, ma non è interessato a sciare, ci sono altre opzioni disponibili da praticare in Val Rendena e nelle valli confinanti. Per esempio, si possono effettuare diverse escursioni con le ciaspole e per gli appassionati di sci di fondo approfittare dei numerosi percorsi segnalati e di 22 km di piste a Campo Carlo Magno.

Inoltre, da qualche anno a Madonna di Campiglio viene organizzato l’evento internazionale Burton Mountain Mash, una settimana di pura emozione per snowboarder professionisti, appassionati e bambini. Dove potrai assistere a gare emozionanti per professionisti e amatori, testare le ultime novità in attrezzature da snowboard Burton e molto altro ancora. Durante il lungo weekend, ci si può divertire con feste, corsi, camp, attività per bambini e anche lezioni di yoga specifiche per gli appassionati di snowboard.

Sempre per gli amanti della tavola, in zona Grostè, si trova l’Ursus Snowpark, una delle migliori aree dedicate al freestyle. Il migliore snowpark delle Dolomiti, dove vengono (o sono stati) organizzati eventi come il Red Bull Hammers with Homies e le World Rookie Freeski Finals.

 

Leggi anche: Escursioni invernali in Vallesinella e a Madonna di Campiglio

 

Vivi le Dolomiti tutte d'un fiato - Madonna di Campiglio

 

 

Madonna di Campiglio in estate

[torna all’indice dei contenuti]

In estate la Val Rendena e Madonna di Campiglio offrono molte opportunità per godere dell’ambiente naturale e delle montagne circostanti. Esattamente come in Vallesinella e come in gran parte del territorio dolomitico, si possono svolgere numerose attività outdoor: trekking, hiking, escursioni a cavallo o in mtb e molto altro.

Anche durante la bella stagione il calendario e fitto di eventi imperdibili. Tra i più importanti ci sono:

  1. Il Riveder le stelle: Vivi i sentieri meno battuti con un’escursione notturna, accompagnati da una guida alpina esperta e gusta una cena rustica in un accogliente bivacco, per poi riposare immersi nella natura selvaggia.
  2. Esplora le vette delle Dolomiti accompagnati dall’armonia della musica con “I suoni delle Dolomiti“, una rassegna musicale unica che ti offre l’opportunità di assistere a concerti di qualità in alcune delle località montane più incantevoli e con grandi artisti del panorama musicale.
  3. Divertiti guardando l’evento ciclistico dedicato a Marco Pantani, il Top Dolomites Gran Fondo. Una sfida tra atleti lungo le strade iconiche del Giro d’Italia, attraversando le spettacolari Dolomiti di Brenta fino al suggestivo lago di Garda, con un’emozionante partenza e arrivo a Madonna di Campiglio

 

Leggi anche: Escursioni e trekking estivi in Vallesinella e a Madonna di Campiglio

 

Estate a Madonna di Campiglio

 

Cosa fare e cosa vedere in valle e nei dintorni

[torna all’indice dei contenuti]

Madonna di Campiglio, la Val Rendena e Vallesinella sono località che offrono una vasta gamma di attività e luoghi da visitare. Riassiumiamo alcune delle cose più interessanti da fare o vedere:

  • Sciare o snowboardare: come visto precedentemente, Madonna di Campiglio è una delle località sciistiche più famose, con oltre 150 km di piste perfettamente preparate per tutti i livelli di esperienza.
  • Sono località che offrono numerose possibilità di escursioni a piedi (es. il giro dell’Imperatore) o in mountain bike, con sentieri che conducono ai rifugi (rifugio XII Apostoli, rifugio Tuckett, rifugio Brentei ecc).
  • In estate, oltre alle escursioni, la Vallesinella, la Val Rendena e le vicine vallate offrono molte attività all’aperto come l’arrampicata, il rafting e il canyoning.
  • Eventi e festival di ogni genere (sportivi, musicali, escursionistici, culturali ecc) in tutte le stagioni
  • Visitare i laghi Ritort, Labin, Malghette, Serodoli, Gelato, Montagnoli e Nambino. Sono tutti laghi situati nelle Dolomiti del Trentino e ognuno di essi offre un’esperienza unica.
  • Visitare il Parco Naturale Adamello Brenta, una delle principali attrazioni naturali del Trentino. Situato tra le Alpi del Trentino e della Lombardia, comprende un’area di oltre 170.000 ettari. Il parco è famoso per i suoi 41 ghiacciai, che rappresentano uno dei principali punti d’interesse per i visitatori. Il Parco Adamello Brenta è un luogo ideale per gli amanti della natura, del trekking e dell’escursionismo.
  • Vita notturna: Madonna di Campiglio è famosa per la sua vita notturna, con molti locali e discoteche per divertirsi fino a tarda notte.
  • Gastronomia: Un territorio dove si può scegliere tra una vasta scelta di ristoranti tradizionali che servono piatti tipici della cucina trentina accompagnati da ottimi vini locali e molti eventi sul cibo e sulle tradizioni gastronomiche.
  • Wellness & Spa: molte strutture ricettive offrono servizi per rilassarsi dopo una giornata di escursioni o di sci. Inoltre, situate nella Valle del Caderzone, a pochi chilometri da Madonna di Campiglio, sono presenti le Terme di Caderzone. Le Terme sono famose per le loro acque termali e per i loro trattamenti di benessere.

Madonna di Campiglio e la Vallesinella offrono una vasta gamma di attività per soddisfare i gusti di tutti, sia per gli sportivi che per chi cerca solo una vacanza di relax immersi nella natura. Sono tra le località più belle e complete d’Italia, una combinazione perfetta tra sport, divertimento e relax, immersi nella bellezza delle Dolomiti.

Potrebbe interessarti anche: Dove dormire a Madonna di Campiglio

 

Come raggiungere Madonna di Campiglio e la Vallesinella

[torna all’indice dei contenuti]

Ci sono diverse opzioni per raggiungere Madonna di Campiglio e la Vallesinella, a seconda del proprio punto di partenza e del mezzo di trasporto utilizzato.

In auto: Le località sono facilmente raggiungibili in auto attraverso la rete stradale del Trentino. Si possono utilizzare l’autostrada A22 e poi proseguire verso le strade statali SS239 o SS237 per arrivare a Madonna di Campiglio.

 

 

In treno: La stazione ferroviaria più vicina a Madonna di Campiglio è quella di Trento, da qui ci sono collegamenti in autobus per la località. Da Trento ci sono gli autobus di linea che effettuano collegamenti diretti a frequenza giornaliera.

In ogni caso, ti consiglio di verificare gli orari e le opzioni di trasporto disponibili al momento della tua visita, poiché queste possono variare a seconda della stagione.

 

Conosci già queste località? E quale luogo (o cosa) ti ha emozionato maggiormente? Scrivilo nei commenti in basso

Ricorda di seguire Zenhikers.it sui canali social e di condividere le informazioni più utili e interessanti

 

Buon divertimento Zen Hiker!

Foto di Nirolfix – Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *