Il lago di Braies in vacanza: Cose da fare e vedere in valle
Viaggi brevi e gite fuori porta

Il lago di Braies in vacanza: Cose da fare e vedere in valle

In una valle laterale dell’Alta Val Pusteria si trova un vero e proprio paradiso incontaminato del Trenitno-Alto Adige, la Valle di Braies (o Val di Braies). Circondata dalle Dolomiti e situata nel cuore del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, ospita il meraviglioso lago di Braies, incorniciato da un’atmosfera incantevole. Questa vallata è un luogo unico al mondo, dove ti sentirai immerso/a in una natura straordinaria e dove sono certo lascerai una parte del tuo cuore. Conosciamo meglio la Valle di Braies il suo famoso lago e scopriamo le cose da fare durante una vacanza in questo angolo di paradiso.

 

 

 

La Valle di  Braies in Val Pusteria e la perla dei laghi dolomitici

[torna all’indice dei contenuti]

La valle di Braies è un’oasi di vitalità e colori, con i suoi tipici masi dolomitici e i suoi suggestivi borghi che caratterizzano il territorio. È una destinazione incantevole, ideale per una vacanza a stretto contatto con una natura ricca di fascino.

Questa valle con il suo paesaggio alpino attrae da sempre turisti amanti della montagna. Durante l’estate, offre molte opportunità per svolgere attività all’aperto di ogni sorta e durante l’inverno, un ambiente innevato per praticare sport sulla neve. Visitare ed organizzare una vacanza in valle è un’esperienza indimenticabile per chi ama la montagna e la natura.

Trascorrere alcuni giorni nel comune di Braies, ti permetterà di conoscere le tradizioni locali e la vita rurale di montagna di questa località. Potrai assaggiare i prodotti tipici e vedere come vengono realizzati i formaggi e le confetture nei masi didattici di Braies di Fuori. (piccola frazione del comune).

Le frazioni Braies di Dentro e di Fuori, Ferrara di Braies e San Vito fanno parte del comune e della valle di Braies. Ferrara di Braies e Braies di Dentro sono i centri principali, dove potrai ammirare anche il magnifico Prato Piazza. Quest’area montana è considerata una delle più belle dell’Alto Adige e tra le più indicate per le escursioni. Una terrazza panoramica di una bellezza indescrivibile.

Il lago di Braies Trentino-Alto Adige

A pochi km da San Vito, sulla riva opposta della valle, potrai ammirare il gioiello dei laghi delle Dolomiti e del Trentino-Alto Adige, il lago di Braies. Un incantevole specchio d’acqua verde smeraldo dove potrai godere del panorama incantato che lo circonda e navigare le sue acque con un’avventura in barca a remi.

Si racconta che, secondo una leggenda, partendo dal laghetto naturale in barca, si poteva raggiungere il regno dei Fanes, una storia che fa parte delle saghe dell’Alto Adige.

Un’altra interessante curiosità sul lago di Braies e sulla valle è che sono stati utilizzati come location per le prime stagioni della famosa serie televisiva con Terence Hill, “Un passo dal cielo“.

Quano è il periodo migliore per visitare il lago di Braies?

Il periodo migliore per visitare il Lago di Braies dipende molto dalle attività che si desidera praticare e dalle preferenze personali. In estate, da giugno a settembre, il clima è più caldo e si possono fare attività all’aperto come il trekking o andare in barca. Durante l’alta stagione estiva, però, il lago può essere molto affollato.

L’autunno, da settembre a novembre, è una buona alternativa per visitare questa località in periodi meno congestionati. L’aria dell’autunno rende l’atmosfera più fresca ed è il momento ideale per godere dei colori autunnali e trovare tranquillità.

In inverno, la Valle di Braies si trasforma e con la neve si possono praticare diversi sport: sci di fondo, ciaspolate o sciare sulle piste del comprensorio di Prags. Inoltre, a pochi km si trovano alcune delle più importanti aree sciistiche delle Dolomiti, come Plan de Corones e Cortina d’Ampezzo.

Parco Naturale Fanes-Senes-Braies

[torna all’indice dei contenuti]

Il Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, è un’area protetta di oltre 25.000 ettari che comprende anche i comuni di Badia, La Valle, Marebbe, Valdaora e Dobbiaco. La maggior parte della superficie è coperta da pascoli e prati.

All’interno del parco si possono visitare luoghi d’interesse come il lago di Braies, il Prato Piazza, la grotta del Monte Conturines (la grotta d’orso più alta al modo), i prati dell’Armentara, l’alpe di Fanes (luogo legato alla leggenda del Regno dei Fanes) e le caratteristiche malghe di Fanes e Senes. Il centro visite del parco si trova a San Vigilio di Marebbe. Questa è un’opportunità per scoprire la bellezza naturale della zona.

Grazie alla presenza del museo Museum Ladin Ursus e della grotta del monte Conturines, il parco Naturale Fanes-Senes-Braies è un luogo ideale per gli appassionati di storia e scienze naturali. Il museo ospita i resti dell’orso preistorico delle Dolomiti (orso del monte Conturies), che può essere visitato anche tramite il tour virtuale.

Il parco è un territorio di malghe e altipiani con un tipico paesaggio dolomitico, ricco di colori, cascate, e laghetti che stupiscono chiunque lo visiti.

 

Potrebbe interessarti anche: Dove mangiare in Val di Braies e i ristoranti vicino al lago

 

Cose da fare in valle di Braies e al lago

[torna all’indice dei contenuti]

La Valle regala molte attrazioni naturali e numerosi luoghi per praticare piacevoli attività all’aperto durante tutto l’anno, come lo sci di fondo, l’escursionismo, l’arrampicata, il parapendio e il turismo culturale. Oltre a quanto menzionato in precedenza, la valle è ricca di molte altre realtà da visitare e attività da svolgere per persone di tutte le età.

 

Tour al lago di Braies da Venezia

tour in valle di Braies da Bolzano
tour al lago di Braies

Cosa vedere vicino al lago di Braies? 

Se stai cercando delle avventure culturali per la tua famiglia, San Candido è il luogo ideale. Inizia con il Museo degli Orsi, dove potrai scoprire tutto sulle abitudini e sulle caratteristiche di questi animali affascinanti. Ma se i tuoi bambini sono appassionati di dinosauri, non perdere l’opportunità di visitare il Museo DoloMythos nel centro di San Candido.

Non dimenticare anche il Maso delle Erbe di Perca, situato a pochi chilometri dal lago di Braies. Qui, potrai ascoltare racconti sulle streghe e sulle fate, che faranno battere il cuore ai più piccoli.

Questi sono solo alcuni dei luoghi che puoi visitare nella valle. In ogni stagione, ci sono diverse attività da fare, come ad esempio una visita agli antichi bagni termali di Braies Vecchia e Braies Nuova, che saranno una bella esperienza per gli appassionati di storia e radici locali.

 

Il lago di Braies e le cose da fare in estate

Nel periodo estivo, la valle offre anche molti percorsi per chi ama praticare trekking o escursioni in mountain bike all’aria aperta. Potrai immergerti nella natura incontaminata e scoprire paesaggi mozzafiato.

Se sei alla ricerca di emozioni forti, non perdere l’opportunità di provare lo Zipline a San Vigilio di Marebbe a circa 11 km dal lago di Braies. Oppure la via ferrata tra le cascate dell’altopiano di Fanes.

Cosa si puo fare al lago di Baries?

Per rilassarti e goderti il panorama nel cuore delle Dolomiti, non perdere l’occasione di provare un giro del laghetto naturale in barca a remi. Puoi noleggiare l’imbarcazione presso il porticciolo e il prezzo per un giro di mezz’ora è di circa 18-19 euro, mentre per un’ora costa 28-29 euro.

escursione sulle vie ferrate delle cascate del Fanes

Approfondisci maggiormente le cose da fare in estate: Le attività da praticare in estate e le cose da fare nella valle

Le attività invernali in valle

Cosa fare a Braies in inverno?

Durante l’inverno la copiosa neve che cade su queste montagne concede tante possibilità per divertirsi. Dalle escursioni con le ciaspole allo sci alpinismo. Oltre ciò, nella valle c’è anche una piccola stazione sciistica con 2 skilift e 4 piste da sci, ideale per le famiglie con i bambini. Per i più esigenti, invece, quelle di Plan de Corones, Monte Elmo e Cortina d’Ampezzo, tutte all’incirca tra i 30 e i 45 km di distanza.

Per di più, sempre durante la stagione invernale, la valle offre un’altra meravigliosa attrazione: il lago di Braies completamente ghiacciato. Potrai ammirare questo spettacolo naturale e scattare foto incredibili.

Tieni presente che in alcuni periodi è possibile camminare sul lago ghiacciato. Fai però molta attenzione che si possa fare quando visiterai la località e informati tramite le autorità del posto. Il rischio che il ghiaccio non sia sufficentemente spesso e che si rompa, a causa delle temperature, facendoti cadere nell’acqua gelata è troppo elevato ed è molto pericoloso. Ci sono stati incidenti in zona in passato, quindi ti prego di fare attenzione e rispettare i divieti.

Un altro vantaggio del periodo invernale è che il lago di Braies è facilmente raggiungibile in auto, cosa che non è possibile durante il periodo estivo, da luglio a settembre. In questo periodo c’è una forte affluenza turistica e il traffico viene limitato, con accesso solo a chi possiede permessi speciali. Tieni anche presente che i parcheggi vicino al bacino d’acqua sono a pagamento.

Approfondisci: le cose da fare durante l’inverno al lago e in valle di Braies.

 

Sentieri ed escursioni al lago e nella valle di Braies

[torna all’indice dei contenuti]

Come già menzionato, la scelta degli itinerari per le escursioni è molto ampia e ci sono sentieri adatti a tutti, dalle famiglie agli appassionati di mountain bike o e-bike, agli amanti del trekking e ai ciaspolatori. Ognuno potrà trovare il percorso più adatto alle proprie capacità fisiche o semplicemente in base alle proprie preferenze.

Qui di seguito trovi alcuni dei sentieri escursionistici più conosciuti e apprezzati. Molte escursioni percorrono l’alta via delle Dolomiti (sentiero 1) che inizia per l’appunto dal bellissimo specchio d’acqua alpino.

trekking con guida sull'alta via delle Dolomiti

Tra i sentieri escursionistici più conosciuti e apprezzati ci sono:

  1. Giro ad anello al lago
  2. Sentiero Viktor Wolf Edler von Glanvell
  3. Da Braies alla Malga Foresta
  4. Da Prato Piazza per il monte Specie
  5. Dal lago a Croda del Becco

 

Se hai deciso di organizzare una gita o una vacanza al laghetto alpino, scopri le migliori strutture dove alloggiare durante la tua permanenza.

Come arrivare al Lago di Braies?

[torna all’indice dei contenuti]

È possibile arrivare nei pressi del lago sia con la propria automobile che con un servizio navetta dedicato e durante il periodo invernale parcheggiare il mezzo a pochi metri da esso. La situazione, però, cambia durante i mesi estivi, da luglio a settembre. A causa dell’alta affluenza turistica, il traffico verso il bacino d’acqua viene limitato durante le ore di punta della giornata, ovvero dalle 9:00 del mattino fino alle 16:00 del pomeriggio. Ti consiglio di consultare l’assistenza turistica locale per avere informazioni più dettagliate sui piani mobilità (numero di telefono 0474748660), poiché potrebbero essere soggetti a variazioni di anno in anno.

In alternativa, durante i mesi di punta, puoi comunque raggiungere la valle e il lago di Braies con i mezzi pubblici o addirittura a piedi. Approfttandone per godere di un’esperienza indimenticabile immerso nella bellezza della natura delle Dolomiti di Braies. Durante il periodo estivo, da luglio a settembre, i biglietti della navetta per il lago di Braies sono disponibili per l’acquisto online a partire da giugno.

Come arrivare in Valle di Braies?

La Valle di Braies è facilmente raggiungibile sia con i mezzi pubblici che con la propria auto.

  • Arrivare in valle di Braies con i trasporti pubblici: Per quanto riguarda i trasporti pubblici, per raggiungere il comune di Braies, puoi prendere l’Eurocity diretto a Monaco di Baviera e scendere alla stazione di Fortezza/Franzensfeste. Da lì, è possibile prendere una coincidenza per S. Candido Innichen e proseguire fino alla stazione di Villabassa Braies/Niederdorf Prags.
  • Raggiunge la Valle di Braies in auto: Invece, per raggiungere la destinazione con un viaggio in auto, partendo da Bolzano, basta seguire la direzione Bressanone e proseguire verso Brunico (SS49). Una volta arrivati a Monguelfo, sarà sufficiente svoltare verso Braies/Val di Braies per arrivare a destinazione.

Se vuoi vedere l’itinerario dettagliato, puoi utilizzare la mappa che trovi di seguito:

 

Sei pronto/a a immergerti in un’incantevole avventura presso il lago di Braies e in questa spettacolare valle delle Dolomiti?

Ricordati di seguire zenhikers.it anche sui canali social e di condividere i contenuti più interessanti con la tua community e con chi come te ama la montagna.

Bouna vacanza Zen hiker!

Foto in evidenza di Dreamypixel – Pixabay

0 pensieri riguardo “Il lago di Braies in vacanza: Cose da fare e vedere in valle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *