L'arcipelago di Kvarken: un tesoro tra Svezia e Finlandia
Attrazioni e Strutture Ricettive

L’arcipelago di Kvarken: un tesoro tra Svezia e Finlandia

L’arcipelago di Kvarken (in svedese) o Merenkurkku (in finlandese), un gioiello situato nel Golfo di Botnia, tra la Svezia e la Finlandia. Questo patrimonio naturale offre un’esperienza indimenticabile grazie alla sua geologia unica e i suoi paesaggi mozzafiato. Un luogo dove si viene invasi da una percezione di pace e di deferenza nei riguardi della natura. In questo articolo, vi guideremo attraverso le meraviglie di Kvarken e vi mostreremo perché è una destinazione imperdibile per gli amanti della natura e dei suoi fenomeni naturali.

Le isole Kvarven, raggiungibili attraverso il ponte sospeso più lungo della Finlandia, il Replot Bridge, che connette l’isola di Replot con la terraferma a Korsholm, stanno diventando una meta turistica sempre più popolare tra i turisti. Qui è possibile ammirare le morene DeGeer, croste e strisce di terra che affiorano dall’acqua e che hanno un’origine antichissima, formatesi tra i 10.000 e i 24.000 anni fa.

In passato l’arcipelago di Kvarken era utilizzato come punto di transito per la consegna della posta tra Svezia e Finlandia, soprattutto quando le due nazioni erano unite sotto il dominio svedese. Di recente è stato proposto di costruire un collegamento fisico per unire le coste svedesi e finlandesi. Il progetto prevederebbe la costruzione di tre ponti, ma nonostante sia stato ritenuto meritevole di attenzione, è stato accantonato dalle autorità governative a causa degli eccessivi costi che comporterebbe.

Il fenomeno geologico che ha plasmato Kvarken

Kvarken è un luogo unico al mondo, dichiarato patrimonio naturale dell’umanità dall’UNESCO grazie alla sua particolarità geologica. L’arcipelago è noto per il suo fenomeno geologico chiamato “rebound glaciale” o “sollevamento isostatico”.

Qui, infatti, si verifica il fenomeno di sollevamento della crosta terrestre, noto come isostasia. Durante l’ultima era glaciale, il peso del ghiaccio ha compresso la crosta terrestre. Ora che il ghiaccio si è sciolto, il terreno sta lentamente risalendo, con un elevazione di circa 8/8,5 millimetri all’anno. Questo fenomeno ha dato vita a un paesaggio unico e in continua evoluzione, con migliaia di isole e isolotti che emergono dall’acqua.

 

Replacing our boats STANDING RIGGING (with no experience- eek)

 

Esplora la biodiversità dell’arcipelago di Kvarken

L’arcipelago di Kvarken è un paradiso per gli appassionati di birdwatching e amanti della natura. La sua posizione lungo le rotte migratorie degli uccelli e la varietà di habitat presenti offrono l’opportunità di osservare specie rare come il falco pescatore, l’aquila di mare e il gufo di palude. Inoltre, le acque circostanti sono ricche di pesci come luccio, persico e salmone, rendendo la pesca un’attività popolare tra i visitatori.

Immergiti nella natura e nella storia dell’arcipelago di Kvarken

Nell’arcipelago di Kvarken, è possibile praticare numerose attività all’aria aperta, come birdwatching, escursioni in bicicletta, in canoa, in barca o per andare a pesca. Qui è possibile avvistare numerose specie di uccelli migratori o mammiferi come foche.

Le isole di Kvarken vantano una storia affascinante, con tracce di insediamenti umani che risalgono a migliaia di anni fa. L’arcipelago è disseminato di labirinti in pietra che nel lontano passato avevano una funzione ludico-rituale.

Esplora musei locali come il Kvarken Boat Museum per scoprire la storia della regione e la vita degli abitanti delle isole. Non perdere l’opportunità di visitare i caratteristici villaggi di pescatori e assaporare la deliziosa cucina locale.

Per vivere al meglio l’atmosfera dell’arcipelago, la soluzione migliore è soggiornare in uno dei villaggi de pescatori, come nel pittoresco villaggio di Björköby, piccola area urbana con poco più di 200 abitanti e con le sue particolari case rosse. Da qui si può partire alla scoperta delle isole. Sicuramente imperdibile è un’escursione al mini arcipelago di Valassaaret, col suo faro, l’antico scalo e il sentiero che attraversa boschi e lande. Qui, un monumento fatto di pietre a forma di pigna rende omaggio ai soldati caduti durante la Guerra di Finlandia.

Attività imperdibili nell’arcipelago di Kvarken:
  1. Escursioni e trekking: Percorri i sentieri escursionistici che si snodano attraverso le isole, tra boschi, prati e coste rocciose.
  2. Gite in barca: Esplora l’arcipelago in barca a vela o in kayak e ammira da vicino la bellezza naturale delle isole e la fauna selvatica che le popola.
  3. Pesca: Prova la pesca dalla riva o noleggia una barca per avventurarti più al largo e catturare pesci pregiati.

Conclusione

L’arcipelago di Kvarken è un luogo magico e incontaminato, pervaso dal silenzio e da un senso di quiete rari. È un luogo ideale per chi ama la natura e vuole trascorrere una vacanza all’insegna del relax e delle attività all’aria aperta. Qui, la bellezza della natura si fonde con la storia e la leggenda, creando un’esperienza unica e indimenticabile per chiunque decida di visitarlo.
Non perdere l’opportunità di esplorare questo tesoro nascosto tra la Svezia e la Finlandia e immergerti nella sua straordinaria geologia e ricca biodiversità.

Se hai apprezzato questo articolo e vuoi supportare il nostro lavoro, lascia un commento qui sotto o sulle principali piattaforme social. Condividi poi questo articolo con i tuoi amici e la tua rete, in modo che anche altri possano scoprire le bellezze dell’arcipelago di Kvarken.

Grazie ancora per aver letto fino a qui, e alla prossima per scoprire insieme altre meraviglie nascoste!

Buon avventura Zen Hiker!

Foto in evidenza di LPfiCC BY-SA 3.0

Video di Unesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *